Avvisi

Vai alla categoria avvisi

Eventi

Gli eventi del centro studi

Progetti

I nostri progetto

Pubblicazioni

Le pubblicazioni

PRESENTAZIONE LIBRO "GLI EMIGRANTI E I LORO REGALI", Pinacoteca palazzo Volpi Como, 25 maggio


 


Mercoledì 25 maggio 2022, ore 17.00,
Pinacoteca Civica di Palazzo Volpi di Como

presentazione del volume
Gli emigranti e i loro regali.
L’arte donata in diocesi di Como
dal Cinquecento al Settecento
,
atti del convegno (Como, Centro studi “N. Rusca” e Pinacoteca Civica di Palazzo Volpi, 15-16 novembre 2019),
a cura di E. Bianchi e G. Virgilio,
con prefazione di F. Flores d’Arcais (EDUCatt, Milano 2021).

Interverrà Stefano Della Torre
professore ordinario del Politecnico di Milano.



Si può acquistare il libro presso il Centro studi "Nicolò Rusca" al costo di euro 30.

Il libro è l’esito delle ricerche condotte da un nutrito gruppo di studiosi, che hanno sondato il fenomeno dei donativi di opere d’arte inviate alle chiese del territorio lariano e valtellinese da chi abbandonava la patria e si trasferiva nei principali centri italiani ed europei alla ricerca di opportunità professionali.
Si tratta di un consistente nucleo di manufatti artistici, provenienti da vari contesti e di qualità eterogenea, ma nella stessa misura ricchi di valore e di implicazioni storiche, sociali, economiche e religiose.
Non solo; questi donativi sono stati il tramite per la diffusione di particolari devozioni e iconografie, specchio di scambi e relazioni, nonché documenti straordinari per comprendere particolari dinamiche di committenza e di ricezione culturale.
Una pluralità di studi e di iniziative hanno già messo a fuoco il fenomeno delle “rimesse degli emigranti”, prendendo in considerazione singoli episodi o ambiti territoriali. Il volume aggiorna e amplia le conoscenze, affrontando il tema su più ampia scala e in un’ottica multidisciplinare.

Il volume è articolato in ventidue contributi redatti da studiosi specialisti nei vari settori della storia e della storia dell’arte.
I primi saggi si focalizzano su questioni storiche, trattando delle fonti diocesane utili a ricostruire il fenomeno della migrazione e le sue ricadute sociali, delle tipologie migratorie proprie dell’area alpina e prealpina e della trama di contatti tracciata dalle famiglie mercantili comasche in Italia e in Europa.
Seguono affondi di carattere storico - artistico che offrono un’ampia mappatura delle rimesse artistiche all’interno dell’antica compagine territoriale della diocesi comasca. Tali interventi riguardano i donativi inviati alle chiese di origine dagli emigrati di Naggio, Ossuccio, Stazzona, Dosso del Liro, Pellio Intelvi, Ardenno, Sacco, Mese, Chiavenna, Villa di Chiavenna e alcune località della Svizzera italiana.